APPROVATA LA LEGGE DI STABILITÀ: ECCO LE NOVITÀ PER LE IMPRESE 

APPROVATA LA LEGGE DI STABILITÀ: ECCO LE NOVITÀ PER LE IMPRESE 

IPER AMMORTAMENTO

L’incentivo fiscale per gli investimenti in nuovi beni strumentali, che rispondono alle caratteristiche 4.0, viene previsto anche per il 2020. Il beneficio si trasforma in un credito d’imposta con le seguenti aliquote:

  • 40% per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • 20% per la quota oltre i 2,5 milioni e fino a 10 milioni di euro.

Per gli investimenti in software:

  • 15% del costo, nel limite massimo di 700.000 euro.

 

SUPER AMMORTAMENTO

La legge contiene anche una revisione del beneficio sull’acquisto di beni strumentali, trasformato in un credito d’imposta con la seguente aliquota:

  • 6% nel limite massimo di 2 milioni di euro

 

NUOVA SABATINI:

Rifinanziata la misura con un aumento dell’incentivo per gli investimenti realizzati al sud;

 

CREDITO D’IMPOSTA PER LA RICERCA & SVILUPPO:

Addio anticipato al credito d’imposta R&S destinato originariamente a restare in vigore fino al 2020. La nuova disciplina opera per il periodo di imposta dal 01 gennaio 2020. Il credito di imposta è riconosciuto con le seguenti aliquote:

  • Per le attività di ricerca e sviluppo, nella misura del 12% della relativa base di calcolo, nel limite massimo di 3 milioni,
  • Per le attività di innovazione tecnologica, in misura del 6% della relativa base di calcolo, nel limite massimo di 1,5 milioni di euro,
  • Per le attività di innovazione tecnologica destinate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati per il raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0, nella misura del 10% della relativa base di calcolo, nel limite massimo di 1,5 milioni di euro,
  • Per le attività di design e ideazione estetica, nella misura pari al 6% della relativa base di calcolo, nel limite massimo di 1,5 milioni di euro.

 

CREDITO D’IMPOSTA PER LA PARTECIPAZIONE PMI A FIERE INTERNAZIONALI:

Prorogato anche per il 2020 il Credito d’imposta del 30%, fino ad un contributo massimo di € 60.000, per la partecipazione delle PMI a FIERE INTERNAZIONALI.

 

CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0

Confermata la proroga al 2020 del credito d’imposta per le spese di formazione del personale dipendente nel settore delle tecnologie previste dal Piano nazionale industria 4.0. Introdotta una rimodulazione dei limiti massimi annuali del credito stesso e eliminazione dell’obbligo di disciplinare espressamente lo svolgimento delle attività di formazione attraverso contratti collettivi aziendali o territoriali.

 

CONTATTI PER INFORMAZIONI

Gianni Gorno – 030.990.24.91 – 3381913755 – g.gorno@gfafinanzaagevolata.it