CONTRIBUTI START UP

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE START UP LOMBARDE

  • Agevolazione

    CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO fino a 50.000 € del 40% dell’investimento ammissibile a sostegno alle nuove realtà imprenditoriali lombarde, attraverso il finanziamento di Piani di Avvio (per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni). L’investimento minimo è di 30.000€

  • Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di partecipazione i seguenti soggetti in possesso di una sede legale o operativa o domicilio fiscale (per Liberi Professionisti), oggetto dell’investimento, ubicata in Regione Lombardia, ed in possesso dei seguenti requisiti:

    • MPMI (ai sensi dell’allegato 1 del Reg. (UE) 651/14) registrate alla CCIAA e con sede legale/operativa attiva da massimo 2 anni;
    • Liberi professionisti in possesso dei seguenti requisiti:
      • Singoli: in possesso di partita Iva o che abbiano avviato l’attività professionale oggetto della domanda di partecipazione al bando, da massimo 2 anni;
      • Studi associati: in possesso dell’atto costitutivo dello studio e della partita Iva associata allo studio da massimo 2 anni. I liberi professionisti (singoli o associati) iscritti al registro delle imprese dovranno partecipare in qualità di MPMI.

I liberi professionisti (singoli o associati) iscritti al registro delle imprese dovranno partecipare in qualità di MPMI.

Ogni soggetto può presentare una sola domanda.

Sono escluse dal bando le MPMI ed i Liberi professionisti che svolgano attività prevalente relativa ai codici ATECO 2007 – sezione I – ALLOGGIO – classe 55.

Per informazioni contatta
Gianni Gorno tel 030/9902491    g.gorno@gfafinanzaagevolata.it